CONDIVIDI

Il Milan studia la pista Belotti, con il Gallo balzato in cima alle preferenze. Tuttavia, un dubbio sorge spontaneo: da dove arrivano i soldi per l'ennesimo colpo?

Andrea Belotti[1] è l'obiettivo numero uno per l'attacco del Milan[2]. L'attaccante in forza al Torino[3] rappresenta – al pari di Pierre-Emerick Aubameyang – la ciliegina sulla torta individuata dall'accoppiata formata da Marco Fassone e Massimo Mirabelli per chiudere col botto un calciomercato[4] che ha visto i rossoneri assoluti protagonisti. Una campagna acquisti che ha praticamente lasciato dietro a se fuoco e fiamme.

La prima offerta avanzata dai rossoneri, tuttavia, non è stata ritenuta congrua al valore del centravanti granata. Il presidente del club piemontese Urbano Cairo non si sarebbe infatti posto più di tanti problemi nel rigettare una già lauta offerta composta da 45 milioni cash più i cartellini di Mbaye Niang e Gabriel Paletta – valutati rispettivamente 15 e 5 milioni di euro -. Nulla da fare, il patron del Toro non si scolla per il momento dalla sua richiesta destinata comunque a calare nel corso delle prossime settimane. E proprio in coincidenza di tale presa di coscienza potrebbe arrivare l'ultimo definitivo sforzo da parte del Milan[5], che potrebbe rimpinguare le proprie casse con un extra-budget sul calciomercato[6] che potrebbe però rivelarsi un'arma a doppio taglio.

La soluzione risiederebbe in alcune clausole specifiche presenti nel contratto che il nuovo management ha sottoscritto con il fondo Elliott e quello Blue Sky, autori di un finanziamento monstre utile ad arrivare al closing con la famiglia Berlusconi e a ripianare un passivo che si aggirava intorno ai 70 milioni di euro. Basti sapere come l'accordo stipulato con ambedue i fondi d'investimento consenta al club rossonero di attingere ad ulteriori liquidità, che porterebbero chiaramente alla contrazione di altri debiti. Tale scenario non preoccupa comunque più di tanto i vertici della società, consci di poter arrivare ad un tesoretto utile a ripianare tutto tra qualificazione alla prossima Champions League e proventi legati ad un massiccio avviamento di accademie e altre strutture di marketing, le quali potrebbero anche avere un'impennata qualora il nuovo Milan raggiungesse prestigio internazionale attraverso l'avanzamento nelle varie fasi dell'Europa League. Il capitolo cessioni, con gli esuberi pronti ad essere piazzati – da De Sciglio a Bacca, passando per Zapata e Lapadula – servirebbe poi a rientrare un minimo dalle spese contratte fino ad ora. Cosa accadrebbe però se il Diavolo non riuscisse a saldare i debiti – o ad ottenere un posticipo o una dilazione – entro la fatidica data del 18 ottobre 2018? Semplice: il fondo Elliott prenderebbe "in permuta" le quote azionarie del club meneghino, tentando di vendere nuovamente al miglior offerente.

Calciomercato Milan: il BVB ha fretta di cedere Aubameyang

In attesa di "passare alle cose formali" anche per il grande numero 9 annunciato da Marco Fassone, il Borussia Dortmund fa sapere di aver fissato un termine massimo per la partenza di Pierre-Emerick Aubameyang. Stando alle parole del CEO dei gialloneri Hans-Joachim Watzke infatti, la dirigenza teutonica avrebbe concesso all'attaccante gabonese giusto un paio di giorni, utili a dargli modo di presentare sulla scrivania della società offerte congrue in sede di calciomercato. Scaduta tale deadline, il giocatore sarà destinato ad un ulteriore anno di permanenza, mettendo il Milan nelle condizioni di dover guardare altrove per rinforzare il proprio reparto offensivo.

Vota anche tu!

Milan: chi tra Aubameyang e Belotti garantirebbe più certezze al centro dell'attacco?

Aubameyang

Belotti

Calciomercato Milan, il piano Belotti

Milan: chi tra Aubameyang e Belotti garantirebbe più certezze al centro dell'attacco?

References

  1. ^ Andrea Belotti (www.foxsports.it)
  2. ^ Milan (www.foxsports.it)
  3. ^ Torino (www.foxsports.it)
  4. ^ Calciomercato (www.foxsports.it)
  5. ^ Ma il Milan, tutti questi soldi per il calciomercato, dove li prende? (www.foxsports.it)
  6. ^ Calciomercato Milan, sondaggio per Ivan Rakitic (www.foxsports.it)

Articolo Originale

Rispondi