CONDIVIDI

(ANSA) – PERUGIA, 16 LUG – Nel 1966 un disco dei Beach Boys, Pet Sounds, cambiò le sorti della musica rock. Lo scorso anno Brian Wilson, che di quel disco fu il cuore e la mente, ha intrapreso un tour allo scadere del cinquantesimo anniversario, tour che è proseguito nel 2017 e ieri, unica data italiana, ha toccato Perugia per Umbria Jazz.
Nel tour Brian Wilson celebra Pet Sounds e se stesso perché era giusto ricordare a mezzo secolo di distanza quella svolta epocale che anticipò (di qualche mese) pure i Beatles di Sgt.
Pepper's. La musica con quel disco, e con il 45 giri Good Vibrations che seguì, si complicò, divento' ricercata nell'orchestrazione e nelle voci, e lo stesso studio di registrazione fu usato come strumento musicale per cercare effetti nuovi e soluzioni particolari.
Stasera il festival chiude con una serata "brasiliana" (con Stefano Bollani special guest) e da' appuntamento all'edizione invernale (la venticinquesima) di Orvieto.

Articolo Originale

Rispondi