CONDIVIDI

(ANSA) – FIRENZE, 22 APR – "Dobbiamo capire perché è successo quello che è successo. Quella del secondo tempo non può essere la mia squadra, che ha fatto bene fino a domenica scorsa. La squadra aveva giocato fino alla fine, ma oggi l'abbiamo fatto solo per 45'. Poi c'è stato il blackout inspiegabile". Così Stefano Pioli ha spiegato il pesante ko dell'Inter a Firenze contro la Fiorentina per 5-4, dopo essere stata in vantaggio per 2-1 e sembrava controllare la gara. Pioli ha parlato ai media dopo una lunga riunione negli spogliatoi del Franchi, mentre i giocatori salivano sul pullman, assieme a Piero Ausilio, Giovanni Gardini, Steven Zhang e Javier Zanetti Pioli ha poi sottolineato che: "Dobbiamo lavorare meglio, e far sì che queste cinque partite ci facciano concludere il campionato per bene. Io in discussione? Sono responsabile della prestazione di stasera, così come lo sono i giocatori.
Dall'Atalanta in poi non abbiamo messo il giusto atteggiamento mentale''.

Articolo Originale

Rispondi