CONDIVIDI

(ANSA) – MILANO, 19 APR – "Giocare in una grande squadra come l'Inter è sempre bellissimo, al di là di quello che è successo e degli episodi difficili. A volte è stata colpa mia e a volte la colpa mi è stata addossata ma ho sempre avuto le spalle larghe e mi son preso le responsabilità mettendoci la faccia". Lo dice Andrea Ranocchia difensore in prestito secco dall'Inter all'Hull City. Un'esperienza, quella in Premier, che lo sta riempiendo di soddisfazioni. "Sono concentrato sull'Hull – racconta a Radio 24 – e mi sta facendo bene. La centrifuga italiana non mi manca.
Non so se resterò in Inghilterra. E' impossibile prevedere cosa accadrà. Ho due anni di contratto con l'Inter e arriverà il momento di parlare dell'avvenire. Ma per ora non ci penso".

Articolo Originale

Rispondi