CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 19 APR – "L'Anpi che paragona la Comunità Ebraica di Roma a una comunità straniera è fuori dalla storia e non rappresenta più i veri partigiani. Oggi c'è bisogno di celebrare la giornata del 25 aprile senza faziosità e senza ambiguità". Così la presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello, annunciando che la Comunità non parteciperà al corteo dell'Anpi, dove sfileranno rappresentanti palestinesi. "Il 25 aprile torni ad essere festa di chi crede nella Costituzione e nei valori dell'antifascismo", dice. In occasione del 25 aprile dunque al Comunità ebraica di Roma farà una sua manifestazione. L'Anpi precisa che è ancora in attesa di "una risposta dalla sindaca di Roma: l'abbiamo invitata formalmente più di venti giorni fa e lo facciamo nuovamente oggi. Siamo in attesa fiduciosa".

Articolo Originale

Rispondi