CONDIVIDI

AFP

Articolo tratto dall'edizione in edicola il giorno 04/04/2017.

Al Sisi alla Casa Bianca: alleanza anti-terrorismo

Trump riavvicina l’America all’Egitto dopo il gelo con Obama

Quando Donald Trump e Abdel-Fattah al-Sisi si sono incontrati la prima volta, lo scorso settembre al Plaza di New York, quello che sarebbe diventato il 45° presidente americano aveva speso parole lusinghiere per il suo interlocutore. Parlò di «ragazzo fantastico» con cui si era stabilita subito una «buona chimica», tanto che Al Sisi è stato il primo leader straniero a congratularsi con Trump dopo il successo elettorale. Una sintonia sublime confermata – spiegano fonti informate – nel bilaterale …continua

francesco semprini

Articolo Originale

Rispondi