CONDIVIDI

E' successo a Montebelluna, Treviso, nell'ex cotonificio Monti. Sembra che la 18 enne abbia perso l'equilibrio a seguito di un crollo di un cornicione

Per cercare di raggiungere la popolarità sui social e raccogliere qualche migliaio di like alcuni ragazzi sembrano disposti a tutto. Anche a rischiare la vita per un selfie da brividi. E così domenica scorsa una ragazza di appena 18 anni di Montebelluna, in provincia di Treviso, è salita insieme ad alcuni amici sul tetto dell'ex tessitura-filatura Monti per un autoscatto di gruppo che mostrasse la pericolosità della loro bravata.

Una parte del cornicione è crollato

Ma qualcosa è andato storto: una parte del cornicione è crollato, la ragazza ha perso l'equilibrio ed è precipitata al suolo. L’impatto è stato violentissimo. Uno dei suoi amici ha subito chiamato il 118 e in via Risorgimento è atterrato l’elicottero del Suem.

La ragazza è in gravi condizioni

La 18enne era in condizioni molto gravi: ha riportato violento trauma cranico-facciale oltre alla frattura del bacino e di un femore. E' ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini delle forze dell'ordine per fare chiarezza sull'esatta dinamica dell'accaduto.

Diventa fan di Tiscali su Facebook

Articolo Originale

Rispondi