CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 3 APR – "E' un risultato che vedo con molta soddisfazione. Tenete presente che la mia candidatura è arrivata nelle ultime ore utili, in un partito che ha perso circa un terzo degli iscritti, prevalentemente persone che manifestavano una critica nei confronti della linea di Renzi, con il 90% del gruppo dirigente schierato con Renzi e con una partecipazione che non è stata eccezionale; tenete conto che Renzi in queste primarie prende gli stessi voti che ha preso l'altra volta".
E' quanto dice Andrea Orlando commentando i risultati di domenica a Radio Cusano Campus. "Aver messo in piedi una rete che è presente in tutto il territorio e che rende competitiva la mia candidatura per il 30 di aprile non era affatto scontato e oggi invece credo che si siano realizzate queste condizioni e quindi si apra un'altra partita", aggiunge il ministro della Giustizia e candidato alla segreteria.

Articolo Originale

Rispondi