CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 3 APR – Oro in calo sui mercati a causa delle prese di profitto degli investitori. Il metallo con consegna immediata scende dello 0,15% a 1247 dollari l'oncia. Nei primi 3 mesi del 2017 il prezzo è salito dell'8,6%, raggiungendo la soglia psicologica dei 1250 dollari a causa delle turbolenze derivanti dai primi passi dell'amministrazione Trump che, se hanno spinto i mercati azionari, hanno anche fatto rifluire, soprattutto in Asia, molti investitori verso beni rifugio come l'oro.

Rispondi