CONDIVIDI

Eddie Irvine ha demolito Sebastian Vettel. "E’ un moccioso presuntuoso e arrogante", l’affondo portato dall’ex pilota della Ferrari nel corso di una diretta web sul portale tedesco Motorsport-Total.

"E’ diventato un narcisista nel momento in cui è diventato l’osservato speciale della Formula 1. Però l’arroganza è un difetto comune tra i piloti, anche io ero così", ha aggiunto il nordirlandese, che nel 1999 andò molto vicino alla conquista del Mondiale con la ‘Rossa’ di Maranello.

Chiusura con paragone ingombrante. "Vettel è un buon pilota, ma Michael Schumacher era di un altro livello, un talento eccezionale. Adesso i tre migliori sono Vettel, Alonso e Hamilton. Tra di loro, se devo scegliere, voto per Lewis".

3 aprile 2017

Diventa fan di Tiscali su Facebook

Articolo Originale

Rispondi