CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 3 APR – La Corte federale d'appello della Figc ha rigettato l'istanza di rinvio formulata dal fallimento del Latina calcio e accolto il ricorso del procuratore federale, infliggendo alla società deferita un punto di penalizzazione da scontare nella stagione in corso. Con questa nuova penalità, che si aggiunge a quella comminatagli giovedì scorso per inadempienze Covisoc, la squadra pontina scivola a 31 punti, ultima in classifica, insieme al Pisa, che a sua volta era stato penalizzato di quattro punti.

Articolo Originale

Rispondi