CONDIVIDI

SPORT Maratona di Roma, doppia vittoria etiope con Tola e Chota

(dal profilo Facebook della Maratona di Roma)

Pubblicato il: 02/04/2017 13:12

Exploit etiope nella 23esima edizione della Maratona di Roma . In campo maschile ha ha tagliato per primo il traguardo in via dei Fori Imperiali Shura Kitata Tola con il tempo di 02h07'30'', davanti ai keniani Dominic Ruto (2h09'10'') e Bejamin Bitok (2h09'16''). Il migliore degli italiani è stato Ahamed Nasef, settimo in 2h16'42'' davanti a Carmine Buccilli (2h19'35'').

Fra le donne si è imposta per il secondo anno di fila Rahma Chota Tusa in 2h27'23", circa un minuto e mezzo in meno della scorsa edizione, davanti alle connazionali Mestawot Tadesse Shankutie (2h31'41'') e Abeba Tekulu Gebremeskel (2h32'08''). Decima l'azzurra Eleonora Bazzoni (2h45'37'').

E Alex Zanardi vince la sua sesta Maratona di Roma. Il campione paralimpico si è imposto nella gara handbike con il tempo di 1h10'06'', soltanto 50'' in più rispetto al suo record del 2016 e nonostante un temporale che ha condizionato oltre metà della sua gara.

"Sono felicissimo, correre qui è un privilegio e Roma mi porta fortuna. Stavo andando più veloce dello scorso anno fino a metà gara, poi il temporale mi ha costretto a rallentare, ma sono comunque contento della mia prestazione", ha detto Zanardi, premiato dalla sindaca di Roma Virginia Raggi e dal presidente Maratona, Enrico Castrucci.

Rispondi