CONDIVIDI

La squadra di Voro torna a vincere e adessoo ha 11 punti di vantaggio sulla zona rossa. Apre Garay, poi l'autogol di Albentosa e la rete di Cancelo. Mostruoso Diego Alves.

Tre punti dal sapore di salvezza. Sono lontani i giorni in cui il Valencia galleggiava in zona retrocessione. L'arrivo di Voro sulla panchina ha ridato nuova linfa alla squadra che, dopo tre partite senza vittorie (2 sconfitte e un pareggio), torna a sorridere grazie al 3-0 sul Deportivo La Coruña.

E pensare che i padroni di casa hanno rischiato di andare sotto dopo appena 8 minuti: ci ha pensato Diego Alves, con l'ennesimo rigore parato nella Liga, a salvare i compagni e dare il là al tris.

Apre le marcature Garay (che aveva causato il penalty), poi arriva l'autorete di Albentosa alla mezz'ora. La chiude Joao Cancelo nei minuti di recupero. Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Pepe Mel, che dovranno continuare a guardarsi le spalle nel finale di stagione.

Valencia, fa tutto Garay

Non sembra una partita di medio/bassa classifica, al Mestalla le squadre spingono subito forte. Prima occasione per Orellana: diagonale debole bloccato da Lux. La risposta del Depor è affidata al destro di Gil, che però non centra lo specchio. La partita potrebbe cambiare dopo 8 minuti: fallo da rigore di Garay su Andone, per l'arbitro De Burgos Bengoetxea non è chiara occasione da gol, solo giallo. Dal dischetto va Fajr contro il para-rigori Diego Alves. Che intuisce l'angolo e respinge la conclusione del numero 19: 24esimo penalty parato[1], nessun portiere come lui in Liga.

GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DE @Garay_24 #ValenciaDépor pic.twitter.com/k08yiy8u02[2][3][4]

— Valencia CF (@valenciacf) April 2, 2017[5]

Passano due minuti ed è il Valencia a passare in vantaggio. Il protagonista è sempre Garay[6]. L'argentino è il più lesto a respingere in rete la traversa colpita da Munir e la squadra di Voro mette la freccia. Gli ospiti non si demoralizzano, continuando a insidiare la porta avversaria. Andone si dà da fare, ma i compagni non lo supportano a dovere. E allora ecco il raddoppio dei padroni di casa. Alla mezz'ora Albentosa devia nella propria porta il calcio d'angolo di Parejo. Clamoroso autogol e si va al riposto con il doppio vantaggio di Zaza e compagni.

Finaliza el primer tiempo en #Mestalla. Por delante los nuestros con goles de @Garay_24 y Albentosa en propia puerta pic.twitter.com/LzuGVnSdk9[7][8][9]

— Valencia CF (@valenciacf) April 2, 2017[10]

Secondo tempo

Subito un cambio per il Deportivo La Coruña: Pepe Mel tira fuori Fajr e manda in campo Emre Colak. Ed è proprio l'ex Galatasaray a mettere paura al Valencia[11] ad inizio ripresa: ci pensa ancora Diego Alves[12] a salvare i suoi, volando sul sinistro velenoso del turco. Adesso la squadra di Voro pensa solo a difendersi, con gli ospiti che avanzano il proprio baricentro alla ricerca del gol che dimezzerebbe le distanze.

Comeza o segundo tempo do #ValenciaDépor en Mestalla coa entrada de Çolak por Fayçal Fajr! #DaleDÉ pic.twitter.com/Jkem9fs5Q8[13][14][15]

— RC Deportivo (@RCDeportivo) April 2, 2017[16]

Gli attacchi del Depor non creano grossa apprensione alla difesa valenciana. All'ora di gioco i padroni di casa trovano addirittura il gol del 3-0, ma la posizione di fuorigioco di Zaza rende vana la spaccata sottoporta di Abdennour. Niente di fatto. L'occasione più ghiotta della ripresa capita sui piedi di Andone, che viene murato sul più bello dal solito Diego Alves. Migliore in campo. Nel finale c'è tempo anche per il gol che chiude definitivamente la gara: il neo entrato Cancelo[17] concretizza il più classico dei contropiede. Adesso sono 11 i punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

La classifica della Liga

References

  1. ^ 24esimo penalty parato (www.foxsports.it)
  2. ^ @Garay_24 (twitter.com)
  3. ^ #ValenciaDépor (twitter.com)
  4. ^ pic.twitter.com/k08yiy8u02 (t.co)
  5. ^ April 2, 2017 (twitter.com)
  6. ^ Ezequiel Garay (www.foxsports.it)
  7. ^ #Mestalla (twitter.com)
  8. ^ @Garay_24 (twitter.com)
  9. ^ pic.twitter.com/LzuGVnSdk9 (t.co)
  10. ^ April 2, 2017 (twitter.com)
  11. ^ Valencia (www.foxsports.it)
  12. ^ Diego Alves Carreira (www.foxsports.it)
  13. ^ #ValenciaDépor (twitter.com)
  14. ^ #DaleDÉ (twitter.com)
  15. ^ pic.twitter.com/Jkem9fs5Q8 (t.co)
  16. ^ April 2, 2017 (twitter.com)
  17. ^ João Pedro Cavaco Cancelo (www.foxsports.it)

Articolo Originale

Rispondi