CONDIVIDI

Il principe Carlo ha visitato la zona rossa di Amatrice. L'erede al trono di Inghilterra ha percorso a piedi Corso Umberto I, il cuore del centro storico della cittadina laziale devastata dal terremoto della scorsa estate. Il sindaco Sergio Pirozzi ha accompagnato a piedi il principe fino all'inizio di Corso Umberto I: "Dal 24 agosto non sono più entrato nella zona rossa, perché guardo al futuro. Tornerò in centro storico quando sarà ricostruito", ha spiegato il primo cittadino al principe.

Carlo è arrivato fino alla torre civica simbolo del comune reatino colpito dal terremoto della scorsa estate accompagnato dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. Poi si è recato in visita al Centro operativo intercomunale. "Ci interessa che i simboli rimangano perchè i simboli sono il segno di appartenenza", ha detto Pirozzi al principe di Galles, riferendosi all'importanza di ricostruire le chiese e i principali edifici di Amatrice.

Ad Amatrice ci sono anche il Commissario Straordinario alla ricostruzione, Vasco Errani e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Carlo non è stato seguito dalla consorte Camilla, impegnata in un incontro con una Onlus fiorentina.

Articolo Originale

Rispondi