CONDIVIDI

A volte ritornano. Roger Federer e Rafa Nadal ancora di fronte in una finale. L'eterna sfida fra le star del tennis mondiale si arricchisce dunque di un nuovo capitolo. Stavolta e' quello del torneo di Miami, che si disputa sui campi in cemento di Crendon Park in Florida. Un luogo stregato per il campione spagnolo, che qui ha disputato quattro finali ed ha sempre perso. Addirittura risale al lontano 2005 la prima finale di Nadal persa qui proprio contro Federer.

Tornano a incrociare le racchette in una finale dunque questi grandi del tennis di sempre, due 35enni che stanno vivendo una seconda splendida giovinezza, proprio quando venivano dati ormai sul viale del tramonto; invece giocano bene, corrono e vincono, e scalano posizioni su posizioni nel ranking: attualmente 6/o posto per Federer, 7/o per il suo rivale spagnolo. I due, per anni numeri uno del tennis mondiale, si sfidano per la 37ma volta in carriera. Nel bilancio dei precedenti Nadal e' avanti per 23 a 13 ma Federer si e' aggiudicato le ultime tre sfide, tra cui le due giocate quest'anno: in finale a Melbourne e negli ottavi a Indian Wells un paio di settimane fa.

Per il fuoriclasse di Basilea quella di Miami e' la 139esima finale in carriera (90 i trofei gia' messi in bacheca, l'ultimo conquistato a Indian Wells un paio di settimane fa), la terza in questa stagione che lo ha visto trionfare agli Australian Open (18esimo trofeo Slam, record assoluto), in cinque set su Nadal, ed a Indian Wells, battendo Wawrinka. Nadal che proprio a Miami, al secondo turno, ha festeggiato la sua millesima partita in carriera, cerchera' di rompere il tabu' del torneo della Florida, l'unico che manca ancora al suo ricchissimo palmares.

Articolo Originale

Rispondi