CONDIVIDI

(ANSA) – BUDAPEST, 1 APR – Gli Usa hanno lanciato un monito all'Ungheria, che minaccia la chiusura dell'università Ceu (Central-european university), la scuola superiore fondata dal miliardario americano George Soros di origine ungherese nel 1991 per aiutare la diffusione del pensiero liberale nella regione.
Lo riferisce l'agenzia Mti. "Gli Stati Uniti sono preoccupati per la norma giuridica proposta dal governo ungherese che discrimina l'università Ceu e potrebbe portare alla sua chiusura", afferma il portavoce Mark Toner. Il rettore della Ceu, Michael Ignatieff, accusa il governo Orban di voler liquidare l'istituto con una legge fatta a misura. La Ceu ha 1800 studenti, di cui 400 ungheresi, 300 insegnanti provenienti da tutta Europa e anche dagli Stati Uniti dove la laurea è riconosciuta. Il governo Orban attacca l'istituto nell'ambito di una guerra ideologica contro Soros, accusato da Budapest di voler "invadere l'Europa con migranti musulmani" e finanziare organizzazioni che agiscono come "agenti nemici della nazione ungherese".

Articolo Originale

Rispondi