CONDIVIDI

(ANSA) – PISA, 1 APR – Il cadavere di un uomo, bulgaro di 44 anni, è stato avvistato in serata impiccato a un albero in una scarpata al di sotto della superstrada Firenze-Pisa-Livorno, in prossimità di una piazzola di sosta all'altezza di Montopoli Valdarno. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione e l'ipotesi più probabile è che si sia trattato di un suicidio portato a termine quattro o cinque mesi fa. E' stato un automobilista in transito che si era momentaneamente fermato a scorgere una sagoma appesa a una corda che penzolava da un albero. Quando ha capito che si trattava di un corpo ha dato l'allarme. Sono stati successivamente i carabinieri intervenuti sul posto a richiedere l'intervento dei vigili del fuoco per il recupero della salma, che è stata trasferita all'obitorio di Pisa dove nei prossimi giorni sarà sottoposta all'autopsia.
Secondo quanto si è appreso, la vittima era conosciuta dai carabinieri che nei mesi scorsi avevano ricevuto una denuncia di scomparsa da parte dei familiari.

Articolo Originale

Rispondi